Mario Casellato

Mario Casellato was born in Rome on 18/11/1958 and graduated with honours in Law from the University of the Sapienza of Rome; he specialized in Criminal Law and Criminology at the two year specialization school at the University of the Sapienza of Rome.

 

He has practiced as a criminalist since 1982, he has been a lawyer since 1986, and a defence counsellor in the Court of Cassation since 1998.

 

He is professor of “Responsabilità di impresa e Modelli Organizzativi” at the University of Tuscia in the Department of Economics.

 

He is professor of “D.Lvo 231/01 e Modelli di Gestione del Rischio” at the University of Ferrara, in the Department of Economics. He is teacher at the Master’s Degree “CFO – Competenze, Stumenti, Operatività della nuova Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo”, University of Ferrara.

 

He is teacher at the Master’s Degree “CFO. Direzione Amministrazione e Controllo”, University of Pisa.

 

He founded the Casellato Law Firm of Criminal Attorneys in 1989, located in Rome, piazza Farnese, 101, Italy.

He carries out professional legal and extra-legal assistance for natural and juridical persons, in both defensive and preventative matters. He carries out judicial and extra-judicial professional assistance in favour of natural and juridical persons under both defensive and preventive profiles.

 

With regards to his judicial activity, he has been and in currently involved in various trials of significant relevance and national interest in the fields of economy and company, slander by press and television, bankruptcy, banking, financing, urban planning and environmental protection crimes and crimes against Public Administration, malpractice suits and informatics crimes.

 

He examines the criminal aspects of the pharmaceutical law.

He has carrying out activity of consultancy and legal assistance for the ordinance and the maintenance of Compliance programs (D.Lvo 231/2001) of important national and multinational Companies.

He is the President of the Supervisory Body of important national and multinational Companies.

He is author of articles and features in specialized magazines and a speaker in meetings and conventions on penal law, specifically regarding the corporate liability based on D.Lvo 231/2001:

  • Adozione dei modelli di organizzazione e di gestione. Rapporto tra Testo Unico sulla Sicurezza e Responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs. 231/01”, ne Il D.Lgs. 81/2008: la sicurezza nel Leasing, promosso da Assilea, Milano 5 maggio 2010.
  • Gli aspetti legali, delega di funzioni e meccanismi esimenti”, ne I sistemi di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro, il D.Lgs. 81/2008, lo standard BS OHSAS 18001:2007 e il D.Lgs 231/01, promosso da Confindustria Latina e Certiquality, Latina 30 aprile 2010.
  • Qualità organizzativa e responsabilità d’impresa: modello 231 e certificazione del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro” ne l’applicazione dei modelli di controllo ex d.lgs. 231/01: ambito giuridico, aspetti organizzativi e meccanismi operativi, promosso dall’Università della Tuscia, 27 novembre 2009, Viterbo.
  • Il processo nei confronti dell’ente: il ruolo dell’ente nel processo penale per l’atto illecito e le attribuzioni del giudice penale in materia di responsabilità degli enti” nel Programma formativo per componenti degli Organismi di Vigilanza D.Lgs. 231/01 e altri soggetti coinvolti nell’attività di vigilanza, promosso dall’AIIA e AODV, 20 novembre 2009, Milano.
  • “Qualità organizzativa e responsabilità di impresa: Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e Organismo di Vigilanza”, La responsabilità delle società (D.Lgs. 231/01), promosso dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, 17 novembre 2009, Roma.
  • Gli aspetti legali, la delega delle responsabilità, il meccanismo esimente” ne La gestione della sicurezza e della salute sul lavoro nel settore chimico-farmaceutico e nella filiera del farmaco, promosso da AFI e Certiquality, 27 ottobre 2009, Milano.
  • Etica d’impresa e Organismo di Vigilanza” Etica d’impresa. Responsabilità e gestione organizzativa. Le nuove funzioni del dottore commercialista alla luce del D.Lvo 231/01 ed in particolare della Legge della Regione Calabria n. 15/2008, 3 luglio 2009, Reggio Calabria
  • La responsabilità dell’Impresa nella gestione organizzativa”; Sicurezza e Certificazione:da obbligo di legge all’eccellenza gestionale; Certiquality e Assolombarda, 26 maggio 2009, Milano
  • Etica d’impresa. Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo”, Imprese, banche, finanza, interessi, tutele ed opportunità anche alla luce dell’odierna fase recessiva; Associazione dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, 22 maggio 2009, Brescia
  • Il D.Lvo 231/01: la responsabilità delle persone giuridiche e modelli di organizzazione e gestione e controllo"; Persone giuridiche e Codice etico: la convergenza di valori speso contrapposti nel D.Lvo 231/01; Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma, 11 marzo 2009, Roma.
  • “I reati presupposto in materia di sicurezza sul lavoro e modelli di organizzazione e gestione”; D.Lvo 231/01 e Sicurezza sul lavoro nelle imprese del farmaco, Farmindustria, 12 febbraio 2009, Roma.
  • La responsabilità amministrativa degli enti e delle imprese: evoluzioni normative e percorsi di adeguamento”; Università di Ferrara – ANDAF, 28 novembre 2008, Ferrara
  • Attuazione e Manutenzione di un Modello di organizzazione, gestione e controllo”; Sette anni di applicazione delle legge 231/01: regole e opportunità,; Associazione dottori commercialisti ed esperti contabili, sindacato unitario della Provincia di Brescia, 27 giugno 2008, Brescia
  • “D.Lvo 231/01: le nuove fattispecie di reato in materia di sicurezza sul lavoro, di antiriciclaggio e di reati informatici"; La Compliance, le novità nell’ambito delle normative sull’antiriciclaggio e il D.Lvo 231/01, ANDAF, 16 giugno 2008, Roma
  • La responsabilità amministrativa degli enti e riciclaggio - gli aspetti penali”; Antiriciclaggio: le novità del D.Lvo 231/01 e gli impatti sull’operatività leasing; Assilea 10 giugno 2008, Roma
  • La responsabilità penale delle persone giuridiche ex D.Lgs 231/01 nell’esperienza giudiziaria”; Le linee guida Assilea, 31 gennaio 2008, Milano.
  • Nuove tecnologie e nuove forme criminali: reati informatici e responsabilità degli enti ex D.Lvo 231/01” XXX Congresso Nazionale ANDAF , 23-30 settembre 2007
  • Il D.Lvo 231/2001: La “responsabilità penale” delle società, applicazione pratica del Modello e centralità della manutenzione”; Modifiche legislative e interventi giurisprudenziali Tavola rotonda ANDAF-Sezione Centro-Sud, 27 febbraio 2007, Roma.
  • Le banche e l’applicazione del D.Lgs 231/2001 in tema di responsabilità delle persone giuridiche: esperienze a confronto” promosso dalla Facoltà di Scienze Bancarie Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica del Sacro Cuore d’intesa con l’Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa, 16-17 marzo 2006, Milano.
  • Come impostare i Modelli di organizzazione e controllo interno per prevenire i reati alla luce del D.Lgs. n. 231/2001” promosso dall’Istituto di Ricerca Internazionale, 8-10 giugno 2004, Milano
  • Come impostare i Modelli di organizzazione, gestione e controllo interno per prevenire i reati alla luce del D.Lgs. n. 231/2001”, promosso dall’Istituto di Ricerca Internazionale, 25-26 febbraio 2003, Milano
  • Responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato nel settore farmaceutico”, promosso da Farmindustria, 12 dicembre 2002, Roma
e-mail: mario.casellato@casellatopenalisti.it